Editoria e sostenibilità

Écologique sans me ruiner,
una guida pratica per ridurre l’impatto ambientale,
stampata su carta Respecta 100 Satin

La carta Burgo, prodotta interamente con fibre riciclate certificata FSC® Recycled Credit, scelta per una pubblicazione che insegna il valore delle scelte responsabili.

La casa editrice Editions Robert Laffont, del gruppo Editis, ha pubblicato il libro Ecologique sans me ruiner di Aline Gubri. Sotto forma di guida pratica, accompagnata da illustrazioni realizzate da Youlidessine, il libro raccoglie 101 astuzie per ridurre il proprio impatto ambientale e risparmiare fino a seimila euro l’anno.

Il libro è stampato su carta Respecta 100 Satin, scelto nelle grammature 300 per la copertina e 150 per l’interno.

Respecta 100 si contraddistingue per l’elevato livello di bianco e per la forte opacità, ma soprattutto per l’impeccabile resa cromatica che lo rende un prodotto di alta gamma. Si tratta di una carta patinata senza legno prodotta interamente con fibre riciclate certificata FSC® Recycled Credit, per assicurare una riduzione delle emissioni e l’attuazione di una catena di produzione responsabile e tracciabile.

Editis riunisce quarantanove prestigiose case editrici ed è particolarmente attento al tema della sostenibilità ambientale, ormai cruciale nel settore dell’editoria. Il Gruppo è membro dell’organizzazione FSC®, i cui compiti sono promuovere e garantire la gestione sostenibile delle foreste nel mondo. Attualmente Editis utilizza carta FSC® Mix per tutti i progetti del Gruppo.

Il catalogo delle carte grafiche di Burgo Group offre un'ampia offerta di carte certificate FSC® per soddisfare le richieste e le esigenze delle imprese e dei consumatori che preferiscono scegliere prodotti provenienti da foreste gestite in modo responsabile.

 

Da un articolo di Louise Tamayo (Burgo France) per GoMagazine
Immagine per gentile concessione di Consommons Sainement

 

Back to top