Calendario 2019

Carta: materia infinita

Emiliano Ponzi ha tradotto in immagine sei momenti tratti dal racconto Carta: materia infinita scritto Gabriella Greison per Burgo Group e pubblicato integralmente dal Gruppo su Cartaceo#01. La storia presenta la carta come materia infinita, che nasce da una macchina che sembra non finire mai, che attraversa la storia dell’uomo e si proietta nel futuro, che non si esaurisce e torna sotto forma di prodotti diversi e sempre nuovi. “Il nostro è un viaggio speciale, quello della carta, della sua lavorazione e mutazione fino a diventare forma riconoscibile utilizzata da tutti. Ho raccontato i personaggi, le loro scoperte, l’incontro con la materia e l’ho fatto utilizzando la luce. Il tramonto potente, l’illuminazione artificiale, fonti decise che generano ombre altrettanto nette. Al termine della narrazione l’oggetto carta prende vita dal rotolo, diventa forma sinuosa e si trasforma nella pagina di un libro, una delle sue destinazioni d’uso più nobile e comune”.
(Emiliano Ponzi)


Emiliano Ponzi

Emiliano Ponzi vive a Milano ed è uno dei più importanti illustratori italiani contemporanei. Ha disegnato per case editrici come Penguin Books, Feltrinelli e Mondadori, ha realizzato illustrazioni per giornali e riviste tra cui il New Yorker, il New York Times, Der Spiegel, Le Monde e Repubblica, e ha lavorato con il Triennale Design Museum di Milano, oltre che per aziende come Louis Vuitton, Bulgari, Gucci, Armani, TIM, Pirelli, Ferrari e Lavazza. Tra i suoi ultimi progetti ci sono anche le illustrazioni per i murales alla fermata Tre Torri della metro lilla di Milano. Emiliano ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui il Young Guns Award e l’ambita Gold Cube da The Art Directors Club di New York e attestati di eccellenza su Print, How International Design Award, Communication Arts Illustration Annuals e American Illustration Annuals. “10 × 10”, la sua prima monografia (edizione italo-inglese), è stata pubblicata da Corraini nel 2011. Il suo primo libro illustrato Il viaggio del pinguino è stato pubblicato nell’autunno 2015 da Penguin Books per il suo 80° anniversario. La sua seconda opera La grande mappa della metropolitana di New York è stata pubblicata dal MOMA di New York nel febbraio 2018.